General Electric, azienda leader mondiale nel campo dell’innovazione nata nel 1892 dalla fusione tra la Edison Electric Light Company (Società fondata da Thomas Edison) e la Thomson-Houston Company, entra nel mondo della stampa 3D con GE Additive. L’acquisizione di Arcam e di Concept Laser, posiziona GE Additive ai vertici mondiali della produzione additiva con metalli per l’industria.

GE Additive: General Electric e la stampa 3D

GE Additive nasce nel 2016 con lo scopo di sviluppare e diffondere nuovi strumenti di Additive Manufacturing per il settore industriale, attraverso la fornitura di macchine innovative, materiali e servizi di consulenza ingegneristica. Il colosso mondiale, leader nel settore dell’innovazione tecnologica, ha acquisito ben due Marchi che hanno fatto la storia della stampa 3d per metalli. Nel 2016 è entrata a far parte del gruppo Concept Laser, produttrice storica di sistemi di stampa 3d per metalli con tecnologia LaserCUSING. Nel 2017 è stata acquisita Arcam, azienda produttrice di sistemi di stampa 3d per metalli con tecnologia EBM (Electron Beam Melting). L’acquisizione di due aziende con esperienza consolidata nel settore dell’additive metallico, e la riconosciuta capacità innovativa di GE, saranno di sicuro uno stimolo a nuove evoluzioni a livello globale per il settore della stampa 3d di metalli per l’industria e non solo.

Stampa 3d industriale con metallo

In GE Additive hanno ben compreso il potenziale in parte ancora inespresso dei sistemi di produzione additiva. La possibilità di poter realizzare nuove geometrie, l’utilizzo dei software di ottimizzazione topologica, e le tecnologie avanzate di additive manufacturing per metalli, sono una miscela di elementi che caratterizzerà quella che potremmo definire la “nuova rivoluzione industriale”. L’utilizzo delle tecnologie di GE Addtive ha infatti già apportato importanti evoluzioni nel settore Medicale, in quello Aerospaziale e nell’Automotive.

La precisione e la definizione dei nuovi sistemi produttivi forniti da GE Additive, è anche il frutto dell’utilizzo di materiali di stampa (polveri), sapientemente miscelati e trattati. Grazie all’acquisizione di AP&C, Ge Additive si è infatti assicurata la produzione di materiali di stampa 3d con standard qualitativi tra i migliori al mondo. Se state valutando di convertire o migliorare i vostri sistemi di produzione industriale, non vi resta che valutare servizi e hardware di GE Additive.

Stampanti 3d Concept Laser

Stampanti 3d metallo Concept Laser - GE additiveConcept Laser è stata fondata nel 2000 e nel dicembre del 2016 è stata acquisita da GE Additive. L’azienda si è affermata nel settore della stampa 3d industriale di metalli con il sistema brevettato LaserCUSING. Il nome della tecnologia di stampa non è altro che il frutto della sostituzione della lettera “F” di Fusing, con la “C” di Concept. In quanto alla tecnologia di stampa delle stampanti 3d per metalli di Concept laser, possiamo riassumere affermando che si stratta di un “classico” sistema di sinterizzazione di polveri metalliche attraverso laser DMLM (Direct Metal Laser Melting).

Stampa 3d metalli con tecnologia LaserCUSING: cos’è e come funziona

Un letto di polvere viene steso sulla piattaforma di stampa. Successivamente un laser a fibra definisce, fondendo la polvere metallica, la geometria del layer di stampa. A questo punto la piattaforma di stampa di abbassa e viene steso un nuovo strato di polvere metallica. Come nella fase precedente, il laser definisce il nuovo livello e la piattaforma si abbassa nuovamente per ricevere il nuovo materiale. La ripetizione del ciclo di stampa e la sovrapposizione degli strati di materiale porta alla definizione del modello 3d fisico in metallo.

 

Stampante 3d per metallo Concept Laser ATLAS: la più grande stampante 3d per metalli al mondo

grande stampante 3d metalli Concept Laser GE Addtitive - atlasIl progetto ATLAS (Additive Technology Large Area System) di GE Additive è stato presentato nel 2017 e riguarda la commercializzazione della più grande stampante 3d per metalli al mondo. Al momento si tratta di una BETA version della stampante 3d per metalli che si caratterizza per un volume di stampa di 1300x1300x1300mm ma non solo. Seconddo GE Addtitive, la nuova stampante 3d per metallo sarà oltre che la più grande al mondo, anche la più veloce. Il sistema di stampa è basato sull’utilizzo di ben 4 laser da 1.5 kW in grado di garantire qualità e definizione delle parti stampate.

Per General Electric Additive, il progetto ATLAS può supportare sia progetti di ricerca e sviluppo di componenti di grandi dimensioni, sia la realizzazione di parti per l’industria aerospaziale.

Stampante 3d metalli Concept Laser Mlab cusing

Mlab cusing di Concept Laser è una stampante 3d per metalli progettata per la stampa di modelli 3D con materiali non reattivi. A riguardo del volume di stampa, la stampante 3d per metalli può lavorare con 3 volumi di stampa differenti in base alle esigenze di produzione: 50 x 50 x 80mm – 70 x 70 x 80mm – 90 x 90 x 80mm (x,y,z). Scheda tecnica della stampante 3d per metalli Mlab cusing

Stampa 3d metalli con Concept Laser Mlab cusing R

stampante 3d metallo GE Additive - conceptlaser - mlab cusing rLa stampante 3d per metalli Mlab cusing R potrebbe essere considerata l’evoluzione del modello senza la lettera “R”. Si differenzia per la possibilità di poter stampare sia con materiali reattivi, sia con materiali non reattivi.

E’ dotata di un laser a fibra da 100W e stampa con polveri di Acciaio, Alluminio, Cromo-Cobalto, Titanio, Bronzo, Argento, Oro e Platino. Secondo GE Additive questa stampante 3d per metalli è particolarmente indicata per il settore  medicale, quello dentale e quello del gioiello. La stampante 3d di Concept Laser, come la Mlab cusing, è dotata di un sistema modulare del volume di stampa che contempla 3 diverse configurazioni:

  • 50 x 50 x 80mm
  • 70 x 70 x 80mm
  • 90 x 90 x 80mm

Scheda tecnica stampante Concept Laser Mlab cusing R

 

Stampante 3d professionale per metalli Concept Laser Mlab cusing 200R

stampante 3d professionale metalli - Mlab cusing 200R - Concept LaserMlab cusing 200R è la stampante 3d per metalli di GE Additive caratterizzata da una camera di stampa sotto gas inerte a garantire standard qualitativi ancora più alti. Anche questo sistema di additive metallico è dotato di volume di stampa modulare: 50 x 50 x 80 mm, 70 x 70 x 80 mm, 100 x 100 x 100 mm.

Le maggiori dimensioni di stampa rispetto alle altre macchine della serie Mlab ed un laser più potente da 200W, rendono il sistema compatto di Concept Laser un buon alleato per le piccole produzioni.

Dettagli tecnici della stampante 3d per metallo Concept Laser Mlab 200R

 

Stampante 3d industriale per metalli M1 cusingstampante 3d industriale per metalli - conceptlaser-m1cusing

La stampante 3d per metalli M1 cusing è una vera e propria macchina per la produzione industriale.

E’ composta da un’area di manipolazione completamente indipendente dalla camera di stampa ed è fornita di un laser a fibra di 200W. Può essere equipaggiata, in opzione, con un laser da 400W. Il volume di stampa di 250x250x250mm permette di realizzare produzioni di parti medio piccole. Particolarmente indicata per il settore dentale e per la realizzazione di stampi.

Potete consultare tutte le info e le caratteristiche tecniche della M1 cusing, nonché la lista dei materiali di stampa, sulla pagina ufficiale.

 

Stampante 3d per metalli M2 cusingstampante 3d metallo industriale - ge additive - conceptlaser-m2cusing

La M2 cusing appartiene alla categoria delle stampanti 3d per metalli per uso industriale. La camera di produzione ha un volume di stampa di 250x250x350mm. Come per il modello M1 cusing, può essere equipaggiata con un laser a fibra di 200W oppure 400W. Peculiarità della M2 cusing è la camera di manipolazione, separata dalla camera di stampa, completamente isolata. Ciò permette all’operatore di interagire con il sistema, e con le polveri, in totale sicurezza.

Le caratteristiche tecniche specifiche e i dettagli della stampante 3d per metalli industriale, sul sito ufficiale di GE Additive.

Stampante 3d per metalli M2 cusing multilaser

La stampante 3d industriale per metalli M2 Cusing Multilaser è molto simile alla M2 cusing. Identico il volume di stampa e il sistema della camera di manipolazione isolata a garantire la totale sicurezza dell’operatore. La M2 cusing Multilaser differisce fondamentalmente nell’equipaggiamento dei laser… che raddoppiano. Può essere infatti fornita con una coppia di laser da 200W oppure da 400W.

Scheda tecnica Concept Laser M2 cusing Multilaser

 

Sistema di stampa 3d industriale M Line Factorystampa 3d industiale Concept laser M_Line factory

Più che una stampante 3d, M Line Factory è un vero e proprio sistema di produzione industriale basato sulla tecnologia additiva. La composizione modulare dell’intero sistema di produzione e l’elevato livello di automazione dei processi, garantiscono importanti volumi di produttività e alti standard di sicurezza. Un nuovo concetto di fabbrica per la produzione in serie su scala industriale.

Ogni modulo ha un volume di stampa di 200x500x400mm ed è dotato di ben 4 laser a fibra da 1000W ognuno.

Specifiche tecniche del sistema di stampa 3d industriale M Line Factory

X LINE 200R: stampante 3d per metalli di grandi dimensioni

stampante 3d metalli industriale grandi dimensioni - conceptlaser-xline2000r - GE AdditiveSe siete alla ricerca di una stampante 3d per metalli, per la realizzazione di parti di grandi dimensioni, X LINE 200R è quello che fa per voi. Con un volume di stampa di 800x400x500mm la stampante di Concept Laser si afferma come una delle più grandi stampanti 3D per metalli al mondo. E’ la stampante 3d utilizzata dall’industria aerospaziale e automotive per la realizzazione di componenti di grandi dimensioni in metallo. All’interno della camera di stampa operano ben 2 laser a fibra da 1000W ognuno.

Caratteristiche tecniche X LINE 200R

 

Materiali di stampa 3d Concept Laser

I sistemi di stampa 3d per metalli di Concept Laser, utilizzano una serie di materiali “standard” calibrati sulle macchine di stampa. Ge Additive offre comunque la possibilità di poter personalizzare la miscela delle polveri in relazione alle lavorazioni specifiche richieste dai clienti. I materiali di stampa 3d delle stampanti per metallo di Concept laser sono:

  • stampa 3d materiale alluminio titanio ge additive - concept laserAcciaio
  • Acciaio inossidabile
  • Alluminio
  • Cromo-Cobalto
  • Leghe a base di Nichel
  • Titanio
  • Bronzo
  • Metalli preziosi

Tutti i materiali sono testati e validati secondo rigidi criteri e tecnologie proprietarie di GE Additive. Potete consultare l’elenco completo di tutti i materiali di stampa 3d per metalli sul sito ufficiale.

 

Stampa 3d metallo Arcam

Stampanti 3d metalli Arcam - GE additiveL’azienda svedese è stata fondata nel 1997 ma già nel 1993 aveva depositato il brevetto della tecnologia EBM. L’acquisizione nel 2017 da parte di GE Additive ha amplificato il potenziale dei sistemi Arcam ponendo l’azienda tra le più solide ed interessanti realtà nell’ambito dell’additive metallico. L’alto livello di definizione e le caratteristiche meccaniche e fisiche delle parti realizzate con tecnologia EBM, hanno fatto il resto. Ad oggi Arcam fornisce tecnologie di stampa 3d per metalli sia all’industria aerospaziale sia a quella medicale. In termini numerici basti pensare che sono stati venduti più di 90 sistemi di stampa EBM all’industria aerospaziale, e sono state già impiantate più di 1000 mila protesi ortopediche prodotte con sistemi Arcam.

 

Stampa 3d EBM (Electron Beam Melting): cos’è e come funziona

Il sistema di stampa 3D per metalli EBM (Electron Beam Melting) si basa su un loop di stampa che prevede il rilascio di un letto di polvere sulla piattaforma di stampa, il pre-riscaldamento della polvere rilasciata, il passaggio di una sorgente di calore (fascio di elettroni) a definire il layer di stampa, l’abbassamento della piattaforma di stampa e la stesura di un nuovo letto di polvere.

 

 

Nei sistemi di stampa Arcam, la fusione delle particelle metalliche avviene attraverso un fascio di elettroni che al passaggio eccita e fonde insieme le polveri metalliche. I processi di stampa avvengono nel vuoto, a temperature superiori ai 1000 gradi, all’interno di una camera di stampa a temperatura controllata. Ciò garantisce la produzioni di parti con caratteristiche meccaniche e fisiche superiori rispetto a quelle prodotte con sistemi a laser.

Stampante 3d per metalli Arcam EBM Spectra H

stampante 3d metallo Arcam EBM Spectra H - GE AdditiveLa stampante 3d per metalli Arcam EBM Spectra H è l’ultima arrivata in casa GE Additive. Il nuovo sistema di stampa 3d per metalli con tecnologia a fascio di elettroni (EBM) è dotato di una camera di stampa con diametro di 250mm x 430mm di altezza. L’unità Electron Beam Power ha una potenza di ben 6KW e garantisce, secondo quanto dichiarato dalla casa madre, velocità di produzione superiori del 50% rispetto alle macchine della generazione precedente. La possibilità di poter raggiungere temperature molto elevate inoltre, apre alla sperimentazione ed all’utilizzo di nuove miscele di polveri. Molto interessante il sistema di manipolazione delle polveri che contempla un ciclo chiuso a tutela della sicurezza operatore.

Potete consultare tutte le caratteristiche tecniche della stampante 3d per metalli di Arcam EBM Spectra H sul sito ufficiale.

 

Arcam EBM Q10plus stampante 3d per metallistampante 3d metalli arcam-q10plus - Ge additive

EBM Q10plus di Arcam è un sistema di produzione additiva con metalli progettato appositamente per la realizzazione di impianti ortopedici.

Il volume di stampa di 200x2100x180mm consente la produzione di volumi medio-alti di protesi press-fit derivanti da scansioni TC (Tomografia Computerizzata) sui pazienti.

La stampante 3d per metalli di Arcam è dotata di unita Electron Beam Power con 3000W di potenza e di un sistema di manipolazione e recupero delle polveri. In quanto ai materiali di stampa, la Q10plus utilizza Titanio e Cromo Cobalto. Potete consultare le specifiche tecniche sulla pagina ufficiale del sito di GE Additive.

 

EBM Q20plus: Stampante 3d Arcam per metalli per l’industria aerospazialestampante 3d arcam-q20plus_0 - stampa 3d metallo GE Additive 

E’ la stampante 3d di Casa Arcam (GE Additive) progettata appositamente per la produzione di componenti per l’industria aerospaziale. La solidità di questo sistema di produzione additiva non ha eguali. Basti pensare che con la EBM Q20plus di Arcam sono stati realizzati componenti strutturali e turbine di aeromobili.

Il sistema di produzione additiva ha di base le stesse caratteristiche della EBM Q10plus ma, si differenzia per la gestione software e per il Volume di stampa più generoso (diametro di 350mmx380m di altezza).  L’unità Electron Beam Power ha una potenza di 3000W. In relazione ai materiali di stampa invece, la Q20plus stampa “esclusivamente” con lega di Titanio.

Specifiche tecniche EBM Q20plus

 

Stampante 3d Arcam EBM A2X Stampante 3d per matalli arcam-q2x_0 - GE Additive - aerospaziale R&D

Ge Additive ed Arcam hanno progettato la EBM A2X per rispondere alle richieste di produzione del settore aerospaziale e per R&D di nuovi materiali di stampa.

Il sistema di stampa 3d è equipaggiato con una unità Electron Beam Power di 3000W di potenza. La camera di stampa ha un volume molto generoso di 200x200x380mm. All’interno della camera si sviluppano temperature che toccano i 1100°. Tale condizione consente l’utilizzo e la sperimentazione di nuove leghe. A tal proposito ricordiamo che Arcam ha un a politica “open” sui materiali quindi, se volete fare ricerca e sviluppo sulle polveri, la EBM A2x è il sistema che fa per voi.

Pagina ufficiale EBM A2X sul sito di GE Additive.

 

Materiali di stampa 3d Arcam

I materiali di stampa 3d per i sistemi di produzione additiva di ARCAM con tecnologia EBM sono:

  • materiali stampa 3d metallo - Arcam Ge Additive CP-TiTitanio Ti6A14V
  • Titanio Ti6A14V ELI
  • Titanium Grade 2
  • Cromo-Cobalto, ASTM F75
  • Lega di Nichel 718

Sulla pagina dedicata di GE Additive, potrete consultare tutte le caratteristiche tecniche e i possibili campi di applicazione dei materiali di stampa 3d.

Pin It on Pinterest