Edifici scolastici realizzati con la stampa 3D

stampare cemento scuole stampa 3d

Dalla collaborazione tra lo studio di architettura Mortazavi di San Francisco e Thinking Huts, associazione no-profit nata per incrementare l’accesso all’educazione attraverso la stampa 3d, è nato un nuovo progetto per la realizzazione di una scuola prodotta con stampanti 3D.

Gli edifici della scuola stampata in 3D saranno posizionati all’interno del campus di un’università a Fianarantsoa in Madagascar. Il progetto si svilupperà secondo linee già note ai produttori di moduli abitativi con stampa 3D. Nello specifico verranno realizzati moduli replicabili sulla base di strutture honeycomb replicabili. Ai moduli iniziali si potranno aggiungere ulteriori sezioni utili ad implementare le dimensioni e quindi gli spazi fruibili per gli studenti.

stampare cemento scuole stampa 3d

Vantaggi stampa 3D

Grazie alla stampa 3D è possibile realizzare strutture abitative attingendo a materie prime presenti in loco. Tale soluzione rende possibile una drastica riduzione dei tempi e dei costi di produzione oltre ad abilitare la riduzione di strutture ricettive in posti difficili da raggiungere. Basti pensare che la tecnologia additiva è stato valutata come possibile soluzione per la produzione di di moduli abitativi su Marte.

Le soluzioni tecnologiche per la produzione saranno fornite dall’Azienda finlandese Hyperion Robotics che nello specifico utilizzerà sistemi robotici ad estrusione per cemento armato. Verrà utilizzata una miscela speciale che dovrebbe garantire una minor emissione di anidride carbonica rispetto ai cementi tradizionali. In quanto a serramenti ed infissi, verranno prodotti localmente. Secondo i tempi previsti, la produzione della scuola potrebbe essere terminata in meno di una settimana.

 

stampa 3d cemento

Amir Mortazavi, capo architetto del progetto ha affermato “Possiamo costruire queste scuole in meno di una settimana, comprese le fondamenta e tutti i lavori elettrici e idraulici coinvolti. Qualcosa di simile normalmente richiederebbe mesi, se non addirittura di più.” Ha inoltre aggiunto “Possiamo usarlo come un caso di studio ed andare in altri paesi in tutto il mondo a formare i tecnici locali per utilizzare la stampante 3D e avviare un’organizzazione non profit lì per poter costruire scuole”.
La nuova scuola dovrebbe essere pronta per la seconda metà del 2021. Seguiremo l’evolversi del progetto. Per ulteriori info a riguardo della produzione di moduli abitativi in stampa 3D puoi leggere questo Articolo.

Pin It on Pinterest